Link ed altre risorse

Il sistema realizzato si pone all'interno della ricerca sul Distance Learning, un campo nel quale tecnologie tra loro molto diverse vengono utilizzate per realizzare un ambiente in cui sia possibile l'apprendimento a distanza con l'ausilio di mezzi informatici.

In questo campo, ad esempio vengono utilizzate in maniera combinata tecnologie hardware proprietarie, quali reti didattiche dove la postazione del docente puo' impadronirsi di una postazione studente(video, mouse, tastiera) per condurre esercitazioni guidate. Altre tecnologie utilizzate riguardano la telematica (TV via etere, cavo o satellite) combinate con supporto attraverso CD-ROM e interazioni con il docente.

Piu' vicine alla tecnologia informatica distribuita sono le esperienze basate sul World Wide Web. In generale, la maggioranza dei sistemi per l'apprendimento a distanza attualmente disponibili si limita a mettere a disposizione sul Web e a distribuire del materiale didattico, organizzato in veri e propri corsi, che un utente remoto puo' consultare solo individualmente e senza l'assistenza di un docente(Courseware). Esistono migliaia di ambienti educativi del genere, dai contenuti piu' svariati e numerose scuole e universita' di tutto il mondo offrono la possibilita' agli studenti di seguire corsi on-line, al termine di alcuni dei quali viene perfino rilasciato un attestato di frequenza.

All'interno di alcuni di questi sistemi, esiste la limitata possibilita' di verificare il proprio livello di apprendimento, tipicamente con una serie di esercizi a fine argomento. Alcune universita' (straniere ed italiane) presentano, infatti, test su WWW per l'autovalutazione, tramite pagine HTML che presentano esclusivamente la domanda con le possibili risposte e la valutazione viene lasciata al server quando la risposta viene sottoposta.

In questo caso quindi il sistema risulta particolarmente poco scalabile, in quanto il carico di lavoro e' quasi tutto lasciato al server. Nel sistema realizzato, la valutazione dei test viene effettuata dal lato client, quindi, in maniera efficiente sia per l'utente (non essendo necessaria una ulteriore query al server, la risposta risulta veloce) che per il server (che non viene subissato di query).

D'altra parte, esistono sistemi coperativi, come BSCW Shared Workspace, GroupWeb e Logicware, Habanero che non sono specializzati per l'apprendimento a distanza e che pertanto non possono essere utilizzati con efficacia a questo scopo. L'elenco sotto riportato guida verso alcuni dei siti, a nostro giudizio, piu' interessanti ed autorevoli legati al mondo del Distance Learning ed alla presentazione di test su Web.


autore